Che la Cambogia sia un posto incredibile, lo abbiamo già scritto in altri articoli, ma la verità è che non riusciamo a smettere di parlare di lei. Per questo oggi, in particolare, vogliamo raccontarti alcune cose insolite da fare in Cambogia che probabilmente non inseriresti nel tuo itinerario, ma che secondo noi meriterebbero di esserci.

La Cambogia ti ammalia con la sua semplicità, con le strade polverose e l’incredibile ospitalità di un popolo che porta, sulle proprie spalle, la croce di una storia terribile. Ma che, come una fenice, sembra voler rinascere dalle ceneri per chiudere quel capitolo sanguinolento e scriverne uno nuovo, leggero, pulito.
Eppure quelle righe sono lì, le senti, ne avverti la presenza.
Ma la Cambogia è anche molto altro. E’ natura, è mare, è archeologia, divertimento. E’ tutto ciò che tu vorrai trovare in lei.

da fare in Cambogia

5 cose insolite da fare in Cambogia

 

Sorseggiare vino al FFC di Phnom Penh

Immagina un bar dall’aspetto estremamente coloniale, con un’enorme terrazza e un’atmosfera che ti riporta immediatamente ad altri tempi.
FCC è l’acronimo di Foreign Corrispondent’s Club, perché questo ristorante era il quartier generale dei corrispondenti di guerra stranieri, tra i quali Tiziano Terzani, durante i tragici periodi dei bombardamenti americani e del regno di Pol Pot.
Noi lo abbiamo raggiunto per un aperitivo a base di vino e qualche piatto dal menu a la carte. I prezzi non sono bassissimi, ma la qualità è eccellente.
Consiglio: cerca di accaparrarti gli sgabelli affacciati direttamente sul fiume.

da fare in Cambogia

Attraversare la frontiera a piedi

Se stai programmando di visitare la Cambogia abbinandola ad un paese confinante, il consiglio più spassionato che possiamo darti è quello di attraversare la frontiera a piedi.
E’ vero, il viaggio può essere una palla.
E’ vero, spesso gli spostamenti richiedono ore ed ore di bus.
E’ vero, i giorni a disposizione a volte non bastano.
E’ vero, è molto più facile prendere un volo che in un’oretta ti porta a destinazione.
Ma la sensazione che si prova nel passare da uno Stato all’altro muovendosi con i propri passi non si può descrivere ed è assurdo che un gesto apparentemente così banale sia per noi diventato un prezioso ricordo di viaggio.
Sembra di tornare indietro nel tempo, ecco.

Fare un giro sul tuk tuk tra le campagne di Battambang

Purtroppo non tutti coloro che visitano la Cambogia inseriscono nel proprio itinerario Battambang e non tutti coloro che visitano Battambang inseriscono nel proprio itinerario un giro nelle sue campagne.
Secondo noi è un errore enorme.
E’ lì che abbiamo incontrato, grazie ad una giornata trascorsa a bordo di un tuk tuk, quella genuinità tipicamente cambogiana che al solo ricordo ci regala ancora sorrisi. Nonostante il verde accecante, ciò che ti rimane dentro è la gente, sono tutte le persone che conservano ancora un bagliore di stupore e curiosità.
Non c’è nulla da vedere se non prati sterminati e baracche, eppure è un’attività che merita tantissimo.

da fare in Cambogia
da fare in Cambogia

Farsi fare un massaggio all’ Hope of Bling Seeing Hand Massage

Tra le cose da fare in Cambogia più insolite, ci piacerebbe porre l’attenzione su questa.
Avevamo tanto sentito parlare di questi centri nei quali i massaggi vengono effettuati da persone non vedenti, ma quando abbiamo raggiunto la sede di Battambang, non ci aspettavamo certo un livello così elevato. Si tratta di massaggiatori altamente qualificati (non pensare neanche per un secondo ad un’opera di beneficenza!) e, nel nostro caso, specializzati in massaggi Khmer Tradizionali. Ovvero: ci hanno spaccato le ossa, ma che bello quando siamo usciti da lì e ci sembrava di camminare sulle nuvole!

Cenare al ristorante Cuisine Wat Damnak di Siem Reap

Spesso, soprattutto durante un viaggio lungo, arriva quel momento in cui il nostro palato ha voglia di qualcosa di diverso. Fortunamente avevamo già prenotato con largo anticipo un tavolo al Cuisine Wat Damnak, ristorante eccellente situato a pochi passi dal centro nevralgico di Siem Reap.

Si tratta una villa nella quale la cucina francese incontra quella cambogiana, dando vita a piatti gustosi che cambiano in base alla stagione. I sapori sono ricercati ma i prezzi, per gli standard europei, assolutamente accessibili.
E’ possibile richiedere menu vegetariani o adatti a tutte le intolleranze.
La prenotazione anticipata è altamente (ma proprio altamente!) consigliata: www.cuisinewatdamnak.com

da fare in Cambogia

 

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi news e aggiornamenti dal nostro blog

Iscrizione avvenuta con successo!

Pin It on Pinterest

Share This