Jesolo è una meta turistica molto apprezzata dagli italiani, soprattutto per quelli alla ricerca di spiagge ampie ed attrezzate.
Sebbene sia bello concedersi giorni di assoluto relax e tintarella, gli amanti della natura e della storia non resteranno delusi dalle tante escursioni che la città offre, adatte ad ogni interesse.

Dormendo in una struttura centrale, come ad esempio l’Hotel Canarie, affacciato sul mare e dotato di comfort e servizi eccellenti tra cui una spa con piscina riscaldata, avrete la possibilità di muovermi senza alcun problema visti gli ottimi collegamenti.

jesolo

A contatto con la natura

Se la bici vi appassiona, Jesolo fa al caso vostro.
Noleggiandone una nel centro, potrete raggiungere in breve tempo le spiagge libere di Cavallino e il piccolo borgo di pescatori di Treporti, affacciato sulla Laguna di Venezia. E’ un’escursione perfetta per gli amanti della fotografia, dal momento che i canali hanno sempre un certo fascino.

E’ possibile anche visitare Lio Piccolo e il convento abbandonato delle Mesole, dal quale si riesce ad ammirare Torcello e Burano.

Per chi ha esperienza con la mountain bike, un’escursione nella zona di Caposile risulterà senza dubbio molto piacevole. Qui il fiume incontra la Laguna di Venezia offrendo panorami mozzafiato sulle valli da pesca. Attraversando paesaggi campestri e percorrendo via Salsi si raggiungono facilmente i resti della Torre del Caligo, un edificio militare eretto in un punto estremamente interessante. Il percorso è in pianura ma a volte accidentato.

Venezia e le isole della Laguna

Oltre, appunto, alle sopracitate Torcello e Burano, è ovviamente consigliata una passeggiata a Murano, famosissima per il vetro veneziano. Ma nonostante siano tutte e tre meravigliose, la mia preferita resta sempre Burano: le sue casette multicolor regalano la sensazione di essere in un libro per bambini. Uno di quelli da colorare a piacimento. E’ senza dubbio una meta imperdibile nella quale torno sempre molto volentieri.

jesolo

La Serenissima non ha certo bisogno di presentazioni, è un luogo sospeso nel tempo che riesce -letteralmente- a sciogliere i suoi visitatori. Con il suo fare da primadonna, diventa praticamente impossibile resisterle. Non a caso, qualche tempo fa, le ho dedicato una lettera.

In questo post, invece, ho elencato quelle che secondo me sono le tappe da mettere in programma durante una prima visita.

 

 

Pin It on Pinterest

Share This

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi news e aggiornamenti dal nostro blog

Iscrizione avvenuta con successo!