Metti una giornata a Procida

M’affaccio alla finestra, e vedo il mare:
vanno le stelle, tremolano l’onde.
Vedo stelle passare, onde passare:
un guizzo chiama, un palpito risponde.
Ecco sospira l’acqua, alita il vento:
sul mare è apparso un bel ponte d’argento.
Ponte gettato sui laghi sereni,
per chi dunque sei fatto e dove meni?
Giovanni Pascoli

Procida è un pò la cugina sfigata delle isole campane più conosciute.
Non è una novità che la maggior parte dei turisti si concentri tra Capri e Ischia, da sempre note alla massa come piccoli paradisi che offrono qualcosa in più a chi sbarca sui loro moli.
In effetti è vero, però Procida secondo me rimane comunque un’isola che merita di essere visitata.

procida

Non avevo mai trascorso una giornata a Procida prima, eppure ogni volta che le passavo davanti a bordo del traghetto diretto ad Ischia restavo affascinata da quel tripudio di colori che dipinge le casette affacciate sul mare.
Noi abbiamo deciso di noleggiare uno scooter, in modo da non farci abbattere dalle numerose salite che si arrampicano lungo l’isola e consiglio a chiunque di fare lo stesso, per raggiungere senza fatica la Terra Murata e la vista che si gode da lassù.

procida

Questo panorama è sicuramente la cosa che ho apprezzato di più della mia giornata a Procida, luogo che in realtà non offre molto altro.
Avendo tanti ricordi d’infanzia legati ad Ischia ed amandola tantissimo ancora oggi, continuerò sempre a preferirla. A differenza sua Procida non ha terme o giardini termali, non ha vita notturna, non ha negozi, allora cos’ha di speciale tanto da spingermi a consigliarvi di farci un salto? Procida è un’isola autentica.
Non ci sono le orde di turisti che rendono invivibili tanti altri posti, qui la vita scorre tranquilla, come dire.. Normale.

IMG_7842

Si può passeggiare, bere un caffè al bar senza sentirsi oppressi, cenare in atmosfere davvero romantiche e godersi la classica, intramontabile vita di mare.
A proposito di questo, vorrei consigliarvi la spiaggia del Pozzo Vecchio che lascia davvero a bocca aperta.
Ciò che mi ha colpita è stata l’acqua: molto limpida e pulita, a differenza di altre spiagge dell’isola nelle quali l’ho trovata sporca e inquinata.






E’ presente un solo, piccolo, stabilimento balneare che mette a disposizione ombrelloni e lettini, nonché un chiosco per rifocillarsi dopo tante ore trascorse sotto i raggi del sole.
Questo lembo di sabbia è chiamato anche “Spiaggia del Postino” e il motivo è davvero interessante. E’ proprio qui che il grande Massimo Troisi ha girato, appunto, “Il postino” che è stato anche il suo ultimo film, terminato solo dodici ore prima di morire prematuramente, privando gli schermi di uno dei più grandi artisti della storia campana.

procida

Dove mangiare a Procida

Per un pranzo o una cena rigorosamente a base di pesce, vi consiglio il ristorante “A un passo dal mare”, sito in via roma 82, proprio sul porto.

Come raggiungere Procida
(info prese dal sito Procida Tour)

Tempi Percorrenza
· da/per Napoli Beverello: Traghetto (1 ora) – Aliscafo (35 minuti)
· da/per Napoli Mergellina: Aliscafo (30 minuti)
· da/per Pozzuoli: Traghetto (35 minuti) – Aliscafo (15 minuti)
· da/per Ischia: Traghetto (25 minuti) – Aliscafo (15 minuti)

Compagnie di Navigazione
· da/per Napoli Beverello: Caremar e Snav
· da/per Napoli Mergellina: Snav
· da/per Pozzuoli: Caremar, Procida Lines, Linea Di Meglio
· da/per Ischia Porto: Caremar
· da/per Ischia Casamicciola: Caremar e Snav

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

11 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *