Stati Uniti e Bahamas: itinerario di viaggio

Mentre sfogliavo il diario per riordinare i pezzi del mese appena trascorso tra Stati Uniti e Bahamas, continuavo a mettere a fuoco le parole e a meravigliarmi di tutte le cose viste, i cibi assaggiati, i ricordi accumulati.
Non è sempre facile rendere l’idea attraverso uno schermo, ci saranno comunque delle cose non dette, ma io auguro a tutti di vivere ciò che ho vissuto io.
Durante i trenta giorni passati on the road ho riflettuto molto, ho cercato di cogliere gli insegnamenti che questo viaggio ha saputo darmi, riportando a casa una persona decisamente diversa da quella che è partita.

Ma bando alle chiacchiere e passiamo ai fatti, ecco il mio itinerario di viaggio tra Stati Uniti e Bahamas!

Per quanto riguarda le soste, alcune erano programmate mentre altre no, ma a parte qualche rara eccezione sono state tutte di brevissima durata. Avendo attraversato innumerevoli piccoli paesini, ho riportato solo quelli che mi hanno colpita di più o che comunque offrono attrazioni/insegne/musei/ecc. più particolari. Non preoccupatevi, se deciderete di seguire interamente la Route 66 vedrete anche i restanti!
Quelli in corsivo rappresentano i luoghi nei quali ci siamo fermati per un po’ più di tempo perché c’era qualcosa da visitare (o assaggiare!) e non solo da fotografare.

Stati Uniti e Bahamas

Prima parte: Route 66 e Deviazioni

  • [ 29 Luglio ] : Volo Alitalia diretto Roma – Chicago, partenza ore 10:20 e arrivo ore 14:00. Durata: 10 ore e 40 minuti.
    Alloggio a Chicago: DeWitt Place. E’ un appartamento situato al centro, pulito e semplice. Non abbiamo mai avuto bisogno di utilizzare i mezzi pubblici.
    L’arredamento è vecchiotto ma trovo che il rapporto qualità/prezzo sia ottimo. Il market si trova proprio di fronte l’edificio.
  • [ 30 luglio ] : Chicago [ Illinois ]

 

  • [ 31 luglio ] : Chicago – Willowbrook – Dwight – Pontiac – Atlanta –  Williamsville – Springfield (negli USA ci sono moltissime Springfield!) – Mt. Olive – Saint Louis [ Illinois – Missouri ]
    Alloggio a Saint Louis: Coutyard St. Louis Westport Plaza. E’ un ottimo hotel ma si trova a Maryland Heights, molto distante dal centro.

 

  • [ 01 agosto ] : Saint Louis – Cuba – Fanning – Rolla – Lebanon – Springfield [ Missouri ]
    Alloggio a Springfield: Route 66 Rail Haven questo motel è stato acquistato da Best Western ma è rimasto uguale. Famoso per aver ospitato Elvis, l’ho trovato molto caratteristico ma non eccessivamente pulito. Lo consiglio se non avete grosse pretese.

 

  • [ 02 agosto ]: Springfield – Paris Spring – Carthage – Galena – Baxter Springs – Commerce – Miami – Afton – Vinita – Tulsa [ Missouri – Kansas – Oklahoma ]
    Alloggio a Tulsa: Super 8 Tulsa East. Vi dico solo una cosa: questo è il motel che mi ha quasi procurato una crisi di nervi. Non andateci, per nessuna ragione al mondo!

Stati Uniti e Bahamas

 

  • [ 03 agosto ]: Tulsa – Oklahoma City – ClintonElk City – Erick – Amarillo [ Oklahoma – Texas ]
    Alloggio ad Amarillo: Comfort Inn & Suites, veramente un ottimo hotel!

 

  • [ 04 agosto ]: Amarillo – Cadillac RanchVegaAdrian (Il punto a metà tra Chicago e Santa Monica!) – Glenrio (Ghost Town) – Tucumcari [ Texas – New Mexico ]
    Alloggio a Tucumcari: Blue Swallow Motel, cosa dire? E’ uno dei motel più caratteristici di tutta la Route 66 ed è assolutamente imperdibile. Non fatevi scappare la possibilità di trascorrere una notte in questo posto (Prenotate in anticipo!).

 

  • [ 05 agosto ]: Tucumcari – Santa Rosa – Clines Corners – Moriarty – Albuquerque [ New Mexico ]
    Alloggio ad Albuquerque: Sandia Peak Inn. Questo motel è molto caratteristico, pulito e le stanze sono enormi. Si trova a pochi minuti di auto dalla Old Town.

 

  • [ 06 agosto ]: Albuquerque – Gallup – Holbrook – Jack Rabbit Trading Post – Flagstaff [ New Mexico – Arizona ]
    Alloggio a Flagstaff: Country Inn&Suites. Buon hotel, pulito e con colazione gratuita.

 

  • [ 07 agosto ]: Flagstaff – Monument ValleyPage [ Arizona – Utah – Arizona ]
    Alloggio a Page: Motel 6. E’ un motel pulito e adatto per una notte, tuttavia il costo è davvero sproporzionato, proprio come la maggior parte degli alloggi a Page. Vi consiglio di prenotare con largo anticipo uno dei motel/b&b a gestione familiare.
Stati Uniti e Bahamas
Antelope Canyon – Page

 

  • [ 08 agosto ]: Page – Antelope Canyon – Grand CanyonWilliams [ Arizona ]
    Alloggio a Williams: The Grand Living Bed&Breakfast. Non è economico, ma è in assoluto il b&b più bello che io abbia mai visto! E’ una villa in legno arredata in maniera incredibile con un’attenzione al dettaglio tangibile. Le poche camere sono fiabesche, così come il giardino esterno. La proprietaria è una cuoca e fidatevi: sarà difficile dimenticare le sue mega colazioni!

 

  • [ 09 agosto ]: Williams – SeligmanKingman – Las Vegas [ Arizona – Nevada ]
    Alloggio a Las Vegas: The Venetian. Non credo abbia bisogno di presentazioni. Unico!

 

  • [ 10 agosto ]: Las Vegas [ Nevada ]

 

  • [ 11 agosto ]: Las Vegas – Death ValleyBarstow [ Nevada – California ]
    Alloggio a Barstow: Super 8 Motel. Un motel semplice e pulito, consigliato a chi non ha grandi pretese.
Stati Uniti e Bahamas
Las Vegas

Seconda Parte: West Coast

Noi abbiamo lasciato la Route 66 a San Bernardino per raggiungere San Diego e iniziare da lì l’on the road lungo la west coast. Se non avete intenzione di visitare San Diego vi basterà proseguire sulla Route 66 fino a Santa Monica.

  • [ 12 agosto ]: Barstow – San Bernardino San Diego [ California ]
    Alloggio a San Diego: Rodeway Inn. E’ un motel semplice con camere carine e pulite. E’ molto distante dal centro.

 

  • [ 13 agosto ]: San Diego [ California ]

 

  • [ 14 agosto ]: San Diego – Santa Monica [ California ]
    Alloggio a Santa Monica: Seaview Hotel. Questo hotel/motel mi è piaciuto tantissimo! E’ molto colorato, pulito, le stanze sono enormi e la sua posizione è perfetta: a pochi passi dal mare e dal Santa Monica Pier.

 

  • [ 15 agosto ]: Santa Monica – Los AngelesSanta Monica [ California ]

 

  • [ 16 agosto ]: Santa Monica – Santa BarbaraBig SurSan Francisco [ California]
    Alloggio a San Francisco: Lombard Motor Inn. I prezzi di San Francisco degli hotel con parcheggio sono esorbitanti, ma trovo che questo sia un buon compromesso. E’ situato a breve distanza dal tratto più famoso di Lombard Street e noi non abbiamo mai usufruito dei mezzi pubblici perché quasi ogni cosa è raggiungibile a piedi, ad eccezione di Castro e Alamo Square.

 

  • [ 17 agosto ]: San Francisco [ California ]
Stati Uniti e Bahamas
Cable Car – San Francisco

Terza Parte: Miami e Bahamas

  • [ 18 agosto ]: San Francisco – Volo American Airlines diretto notturno per Miami. Partenza ore 23:55 e arrivo il mattino seguente alle 8:18. Durata: 5 ore e 23 minuti.

 

  • [ 19 agosto ]: Arrivo a Miami in mattinata – Miami [ Florida ]
    Alloggio a Miami: Appartamento a South Beach. Questo monolocale è provvisto di tutto l’occorrente per cucinare, risulta perfetto per una coppia e, nonostante lo spazio sia limitato, non si avverte l’impressione di stare stretti, anzi. Si trova a pochi passi da Espanola Way, Ocean Drive, Washington Avenue, Lincoln Road, Collins Av ecc.

 

  • [ 20 agosto ]: Miami [ Florida ]

 

  • [ 21 agosto ]: Miami – EvergladesMiami [ Florida ]

 

  • [ 22 agosto ]: Volo American Airlines diretto Miami – George Town (Exuma). Partenza ore 12:50 e arrivo alle ore 13:45. [ Florida – Bahamas ]
    Alloggio a Exuma: Villa in affitto. Dedicherò più spazio a questa sistemazione nel post su Exuma, ma vi assicuro che ha superato ogni aspettativa. L’abbiamo lasciata con il magone!

 

  • [ 23 agosto – 28 agosto ]: Exuma [ Bahamas ]
Stati Uniti e Bahamas
I maialini che nuotano

 

  • [ 28 agosto ]: Volo American Airlines diretto George Town (Exuma) – Miami. Partenza ore 14:50 e arrivo ore 15:50 – Miami [ Bahamas – Florida ]
    Alloggio a Miami: Beacon Hotel. Si tratta di uno degli edifici Art Deco più caratteristici di Miami, infatti è davvero bellissimo. Rapporto qualità/prezzo ottimo e posizione invidiabile: direttamente sulla Ocean Drive.

 

  • [ 29 agosto ]: Volo Alitalia diretto notturno Miami – Roma. Partenza ore 20:30 e arrivo il giorno dopo ore 12:30. Durata: 9 ore e 50 minuti.

 

Questo è il risultato sia di un’organizzazione della durata di sei mesi che di deviazioni decise all’ultimo momento. Sono felice di poter condividere il nostro percorso tra Stati Uniti e Bahamas con voi, sperando che serva da spunto per intraprendere un’avventura che, ve lo assicuro, non sarete più in grado di dimenticare.
Presto arriveranno anche  i post più dettagliati!

Stati Uniti e Bahamas

 

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

17 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *