Weekend in Trentino per Garda con Gusto: da leccarsi i baffi

Cosa c’è di più rigenerante di un weekend in Trentino a strettissimo contatto con la montagna?
Un weekend in Trentino a strettissimo contatto con la montagna e con il Lago di Garda.

Ebbene si, questa volta abbiamo raggiunto Riva del Garda in collaborazione con Garda Trentino per raccontarvi la zona e partecipare ad un evento molto, molto particolare. Ma andiamo con ordine.

weekend in trentino

Riva del Garda

Non eravamo mai stati a Riva del Garda e ci siamo ritrovati di fronte ad un gioiellino che se ne sta lì sulle sponde di uno dei laghi più famosi al mondo, immerso in uno scenario che sembra tirato fuori da un libro. Fiero e delicato con i suoi colori pastello e i ristorantini con i tavoli all’aperto. Le strade acciottolate, fontane qua e là, barchette di legno e pescatori che si preparano per tornare a casa, con l’aria stanca e provata di chi conosce bene il sapore delle levatacce quando fuori è ancora buio.

Ci sarebbe piaciuto fermarci di più per esplorare i dintorni, specialmente in questo periodo e con queste meravigliose sfumature autunnali, ma ormai è una storia risaputa: quando ci si innamora di un luogo, puntalmente bisogna separarsene troppo presto. Ci siamo innamorati della pace che si respira, dell’aria pura e pungente. Ci siamo innamorati della possibilità di riempire sempre e comunque le nostre giornate con tantissime attività, che in estate vengono arricchite ancor di più dagli sport acquatici. Ci siamo innamorati della natura e dei trekking che ti mettono a stretto contatto con essa, come il Sentiero del Ponale, un trail adatto a tutti che parte praticamente dal centro di Riva del Garda e si snoda tra gli scorci impressionanti e il blu prepotente del lago. E ci siamo innamorati di #GardaConGusto, l’evento al quale abbiamo partecipato durante la nostra permanenza.

weekend in trentino weekend in trentino weekend in trentino weekend in trentino weekend in trentino

Garda con Gusto

Questa è stata la terza edizione di Garda con Gusto, un festival tenutosi dal 3 al 5 novembre e volto a promuovere le eccellenze gastronomiche locali. Mettete da parte le solite organizzazioni noiose e sempre uguali, noi ci siamo divertiti tantissimo grazie ai suoi connotati estremamente dinamici. Basti pensare al fatto che durante tutto l’evento si sono susseguiti numerosi workshop e laboratori, tutti incentrati su un unico tema: il cibo a trecentosessanta gradi, dalle dimostrazioni culinarie di chef rinomati agli interventi dedicati benessere.
Dopo un giro al Mercato Gourmet a km 0 (ragazzi, avremmo comprato tutto!) ci siamo subito diretti al Villaggio con Gusto, uno spazio enorme disseminato di casette in legno nelle quali gli chef locali preparavano i loro piatti. Grazie al carnet da sei degustazioni, abbiamo avuto la possibilità di provarli quasi tutti e possiamo confermare che la qualità era altissima. E’ stato come andare a cena in un ristorante gourmet, ma in maniera molto più divertente.

I piatti consistevano in pietanze uniche o composizioni di due o tre assaggi. Ognuno di essi era poi accompagnato da un vino abbinato o da una birra. Non scherziamo nell’affermare che erano davvero uno più buono dell’altro e tutti ben presentati. Niente era fuori posto, nessuna nota stonata -che può capitare quando si cucina per tante persone- si è palesata ai nostri palati.
Regina assoluta dell’evento è stata la Carne Salada, ma io -Marika- non mangio carne e non ho avuto alcun tipo di problema perché era sempre presente un’opzione vegetariana o a base di pesce di lago, altro ingrediente sul quale si è puntato molto.

E’ un evento che consigliamo sicuramente a tutti perché vi darà la possibilità di entrare in contatto con il cibo locale e di gustare tanti piatti diversi in un’atmosfera molto, molto vivace. L’ingresso è gratuito, mentre se si ha voglia di assaggiare -cosa che vi suggeriamo calorosamente- c’è la possibilità di acquistare il voucher per una singola degustazione a 7 euro, mentre quello per sei degustazioni a 30 euro. Vi verrà rilasciata una borsetta contente un calice per il vino, una tovaglietta e le posate. E’ un prezzo decisamente onesto vista l’altissima qualità delle portate, la presenza costante del vino o della birra e l’efficienza del servizio.
Insomma, durante il nostro weekend in Trentino non siamo certo morti di fame o di sete!

 weekend in trentino weekend in trentino weekend in trentino

Hotel Luise: “Travel is my real job”

Abbiamo alloggiato in un posto speciale, un hotel a tema che ci ha fatti sentire a casa dal primo momento in cui abbiamo varcato la soglia. L’Hotel Luise, situato a pochi passi dal centro, è probabilmente uno degli alberghi più particolari e accoglienti nei quali siamo mai stati. E se vi dicessimo che è tutto -ma proprio tutto- a tema viaggio? Non a caso il loro motto è “Travel is my real job”.
Le camere sono bellissime e curate nei minimi dettagli, così come tutti gli spazi comuni. Ecco, sarebbe bastato questo per poterlo consigliare ad occhi chiusi, ma poi ci siamo trovati faccia a faccia con la colazione.
C’era di tutto.
Di. Tutto.
Quando si dice “Iniziare la giornata con il piede giusto”, insomma. Ma a prescindere da questo, dalle mappe sparse ovunque e dalla posizione ottimale, ciò che contraddistinge davvero l’Hotel Luise è la gentilezza di tutte le persone che vi lavorano. A volte “sentirsi a casa” è solo un semplice modo di dire, qui è un dato di fatto. Ed è proprio così che ci siamo sentiti durante la nostra permanenza.
A casa.

weekend in trentino

Grazie a Garda Trentino e all’Hotel Luise per questi giorni indimenticabili.
Vivete in una terra splendida.
(Ma da evitare se si è a dieta)

About

Marika, travel blogger autrice di Gate 309. Web Writer e appassionata di tutto ciò che riguarda i social network. Un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta. Venite con me?

You may also like

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi news e aggiornamenti dal nostro blog

Iscrizione avvenuta con successo!