Un buon 60% delle domande che ci sono state rivolte in relazione alla nostra Luna di Miele riguardava la crociera in Polinesia.
E a giusta causa.

 

crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia

I sette giorni in catamarano hanno rappresentato una parentesi meravigliosa, la scusa per entrare in contatto con noi stessi, con i libri, con la natura, con il lento scorrere del tempo.
Internet? Neanche per un secondo.

Non ci rendiamo di essere realmente schiavi del web fino al momento in cui ci troviamo costretti a separarcene. Una settimana senza whatsapp, senza le storie di instagram, senza la bacheca di facebook, senza la casella email. Una settimana che è stata un sospiro di sollievo.
A chi non è mai capitato di fare gesti automatici, quando si tratta dello smartphone?
Chi non si è mai ritrovato a saltare da un social all’altro senza neanche accorgersene o a pensare più ad immortalare il momento che a goderselo realmente?
A noi capita, purtroppo, spessissimo.

La nostra crociera in Polinesia ci ha permesso di vivere una vera vacanza, anzi, un sogno: il distacco dal mondo.

crociera in polinesia

A CHI CI SIAMO AFFIDATI?

Abbiamo deciso di affidarci alla Dream Yacht Charter, prenotando direttamente con loro tramite mail e optando per l’itinerario chiamato Bora Bora Dream.
Prenotando con largo, larghissimo anticipo ed essendo in viaggio di nozze, abbiamo approfittato di un’offerta molto vantaggiosa che ci ha permesso di risparmiare tantissimo.

Trovate tutte le informazioni qui –> LINK

QUALI ISOLE ABBIAMO TOCCATO?

L’itinerario è stato questo:

Giorno 1: imbarco a Raiatea a mezzogiorno - Tahaa
Giorno 2: Tahaa - Bora Bora
Giorno 3: Bora Bora
Giorno 4: Bora Bora
Giorno 5: Bora Bora - Raiatea
Giorno 6: Raiatea - Huahine
Giorno 7: Huahine - Tahaa/Raiatea
Giorno 8: sbarco a Raiaea intorno alle 8:00 di mattina

Personalmente riteniamo non ci sia neanche bisogno di descrivervi le isole, ma ci limitiamo a dire che tutta la fama di cui gode la Polinesia Francese è più che meritata. Potrete stare ore ed ore a fotografare Bora Bora, ma non riuscirete mai e poi mai a catturare tutte le sfumature di blu della sua laguna.
Un mare -inoltre sempre caldissimo- che lascia davvero senza parole.

crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia

COM’ERA IL CATAMARANO?

Stupendo, bellissimo.
Questa è stata la prima esperienza in barca per noi e se da un lato ci emozionava tantissimo, dall’altro ci spaventava.
Diego aveva fatto delle crociere quando era piccolo, ma il catamarano è un mondo a parte. In catamarano si diventa una famiglia. In catamarano se qualcuno ti è antipatico devi sopportarlo comunque, perché si fa tutto insieme: si mangia allo stesso tavolo, si partecipa alle stesse escursioni, si trascorre tutto -davvero tutto- il tempo gomito a gomito. Un problema? No, un dono, se si incontrano belle persone.
Noi siamo stati decisamente molto fortunati.

Il nostro era un Lagoon 620, quindi uno dei modelli migliori. In tutto aveva sei cabine più quelle della crew. Noi, infatti, eravamo 12 ospiti più il capitano e due hostess che si occupavano della cucina e della pulizia delle camere e degli spazi comuni.
Il cibo era davvero buonissimo, ottimo. Un po’ ripetitivo ( io che non mangio carne ho fatto il pieno di tonno in tutte le salse 😀 ) ma non ci possiamo lamentare.

Le cabine, seppur ovviamente piccine picciò, avevano tantissimo spazio per riporre la roba e il bagno privato era provvisto di una doccia molto spaziosa.
Portate con voi shampoo, balsamo, sapone ecc, perché non è in dotazione e potreste dover aspettare giorni e giorni prima di rivedere un supermercato.

crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia

MA COME SI SVOLGEVANO LE GIORNATE?

Il bello del catamarano è la sua dinamicità, ma anche i suoi ritmi da nonnina che fa la maglia.
La colazione era intorno alle 7:00/7:30, alla quale seguiva la navigazione o un’escursione/attività. Il pranzo solitamente era alle 12:00, la pausa tè e biscottini alle 17:00, la cena alle 19:00.
Nel mezzo, il Paradiso.

Le escursioni si dividevano tra puntate di snorkeling, bagno con gli squali/razze/mante/barracuda di turno, gite sulle isole (decisamente inferiori a quelle in mare) e pearl farm. Non sono incluse nel prezzo iniziale, ma sono indispensabili ed inoltre è possibile acquistare tutto il pacchetto per una cifra decisamente conveniente.

INFORMAZIONI UTILI

  • Siamo arrivati a Raiatea con un volo diretto da Moorea, ma ci sono voli anche da altre isole.
  • La nostra crociera in Polinesia è stata meravigliosa, perfetta. Tuttavia non dimenticate che non si tratta di una nave gigante, quindi la consigliamo a chi ha voglia di stare perennemente in mezzo ad altre persone.
  • Può capitare di trovare mare grosso, ma se state male non dovete far altro che stendervi e chiudere gli occhi. Funziona! Un aiuto può darlo anche la xamamina, ma a noi è bastato masticare un po’ di zenzero (sempre presente a bordo).
  • Nel pacchetto della pensione completa non sono incluse le bibite (l’acqua ovviamente si), ma avrete a disposizione un bar con vini, birra, coca cola, ecc. Potete acquistare la bottiglia di vino e, se non la consumate in un solo pasto, la crew la terrà in frigo per voi.
  • Se non mangiate qualcosa o avete delle allergie, non dimenticate di farlo presente.
  • Potrete inviare messaggi o fare chiamate -nonostante i prezzi altissimi- perché c’è campo quasi ovunque, tuttavia lasciate da parte internet. Anche acquistando una scheda locale non ci sono valide promozioni relative alla navigazione.

crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia
crociera in polinesia

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi news e aggiornamenti dal nostro blog

Iscrizione avvenuta con successo!

Pin It on Pinterest

Share This