Le spiagge più belle della Sardegna

Sono stata in Sardegna due volte. 

Ti sembrano abbastanza?

Non lo sono neanche lontanamente.

Quest’isola è un concentrato di luoghi da esplorare, cibi da mettere sotto i denti e, ovviamente, di acque meravigliose nelle quali tuffarsi.
Oggi voglio parlarti proprio di questo, delle spiagge più belle della Sardegna.

Come arrivare in Sardegna

L’isola è ormai ben collegata con i principali aeroporti italiani ma può essere raggiunta anche via mare. Ti basterà utilizzare un comparatore per prenotare un traghetto per la Sardegna e scegliere la soluzione che fa più al caso tuo.

spiagge più belle della Sardegna

Come muoversi in Sardegna

A meno che tu non voglia trascorrere una settimana nel relax totale, ti consiglio di noleggiare un’auto in modo da godere della totale libertà di movimento.
Le spiagge più belle della Sardegna, ad esempio, sono disseminate qua e là e per spostarti da una all’altra potresti anche pensare di suddividere l’itinerario per zone, scegliendone più di una per l’alloggio.
Questo ti permetterà di evitare troppi spostamenti stressanti e di essere sicuramente più comodo nell’organizzazione delle tue giornate.

Le spiagge più belle della Sardegna

La Sardegna vanta uno dei mari più famosi al mondo. Uno di quei luoghi che ci invidiano tutti.
Uno di quei quadri che lasciano a bocca aperta chiunque grazie al colore dell’acqua e alla varietà dei paesaggi circostanti. In Sardegna, credimi, non avrai il tempo di annoiarti.

La Costa Smeralda, il Paradiso dei VIP, conserva alcune tra le spiagge più notevoli dell’isola e nominarle tutte sarebbe impossibile.
Ad esempio La Cinta, lunga cinque chilometri, è la più estesa della zona. Poco distante c’è uno stagno in cui spesso è possibile avvistare i fenicotteri rosa.
Come non includere Cala Capriccioli, una spiaggia che difficilmente dimenticherò, vista la sua incredibile bellezza.
Liscia Ruja è imperdibile, invece, per il colore rosa della sua sabbia, mentre Piccolo Pevero ha vinto più volte il titolo di spiaggia più bella della Costa Smeralda.

Spostandoti verso Sassari avrai solo l’imbarazzo della sceltà per quanto riguarda il luogo nel quale stare in ammollo per ore. Sicuramente avrai sentito parlare della Pelosa di Stintino, che sembra letteralmente tirata fuori da una cartolina. Molto bella anche Lampianu, che mi ricorda un po’ le insenature hawaiiane.

La zona di Ogliastra è perfetta per chi ama le spiagge bianche. Cala Goloritzé, infatti, fa quasi male agli occhi. E’ accecante.

spiagge più belle della Sardegna spiagge più belle della Sardegna spiagge più belle della Sardegna

Anche la provincia di Nuoro ha i suoi assi nella manica, come ad esempio Cala Luna e Cala Gonone.
E Cagliari non è da meno, dato che Cala Cipolla ricorda moltissimo i paesaggi delle Seychelles e la Baia di Chia è un arcobaleno di spiagge che ti faranno innamorare all’istante.

Merita una visita anche Villasimius e, tra le tante, la sua bella Porto Giunco.

Queste che ho elencato sono solo alcuni esempi delle spiagge più belle della Sardegna ma se viaggi in alta stagione il mio consiglio è sempre quello di chiedere consiglio anche alla gente del posto, che sicuramente saprà indirizzarti verso calette sconosciute ai più e quindi meno affollate.
Non dimenticare di ritagliare un po’ di spazio per l’entroterra -che vanta alcuni siti davvero interessanti- e per assaggiare le prelibatezze locali.


Guida informativa Sardegna

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *