Viaggio low cost a Budapest

Budapest faceva parte del progetto #UnViaggioAlMese e si è rivelata un esempio perfetto del mio concetto di viaggio low cost.
E’ una città accessibile ed economica su ogni fronte: cibo, alloggio, volo, divertimenti.
Se siete alla ricerca di una meta per “staccare” dalla quotidianità ma che non vi privi di tutti i risparmi, la capitale ungherese fa al caso vostro.

IMG_8808

Dopo aver acquistato un volo tramite questi consigli, non vi resta che rispondere alla solita domanda che precede ogni viaggio low cost: dove dormire?
Io mi sono trovata benissimo presso gli All 4u Apartments, ovvero una serie di appartamenti situati nel centro della città e a breve distanza dai maggiori punti d’interesse.
Basti pensare che abbiamo utilizzato la metropolitana solo una volta!
Il prezzo è davvero irrisorio e si aggira intorno ai 17 euro a testa a notte per un monolocale pulitissimo e completo di tutto, ma potreste spendere ancora meno prenotando con largo anticipo e cercando bene.

apartment-all4uImmagine proveniente dal sito ufficiale

Mangiare a Budapest è molto economico vista la scelta incredibilmente varia.
Si passa dai ristoranti raffinati -ma quasi mai cari quanto i nostri- fino ad arrivare alle bancarelle, ai chioschetti in legno e ai langos cotti al momento.
Vi consiglio Trofea Grill, un insieme di ristoranti tipici che hanno la particolarità di applicare la formula all you can eat: ad un prezzo modico potrete mangiare fino a scoppiare, bevande incluse!





Esistono vari punti in cui fermarsi per un vin brulè, magari mentre si osserva il via vai di persone che calpestano le strade più centrali.
Alcune piazze erano colme di strutture in legno nelle quali venivano cucinati i piatti tradizionali ungheresi che i “clienti” aspettavano di consumare in uno dei rari posticini liberi presso le lunghe e multietniche tavolate.
Un pasto gustoso, economico e in grado di farci socializzare con altri viaggiatori: cosa volere di più?

IMG_8715

Ho già parlato dell’ itinerario completo per entrare in contatto con Budapest, città ricca di storia, di lacrime, di paesaggi mozzafiato. Non credo sia possibile restare impassibili nei confronti della sua eleganza e delle sue cicatrici che toccherebbero anche la persona meno emotiva del mondo.

Budapest ha tanti perché e poche risposte.
Siete pronti a darle la vostra?

IMG_8834

 

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

12 commenti

  • Ciao Marika, ho letto con piacere il tuo post visto che sono appena tornata da Budapest… Volevo solo farti una domanda: tu personalmente cosa intendi con economico per mangiare? Per me 5/6 euro totali per un pranzo, e Budapest non l’ho trovata così economica… Purtroppo. I piatti che hai messo nella foto (bancarelle di legno) se non sbaglio costavano sui 7/8, per un langos al mercato mi han chiesto una cifra assurda (infatti ho avuto anche qualche problemino di discussione!)… Quindi abbiamo adottato l’opzione mangiare un pochino meglio una volta al giorno (pranzo con una birra sui 15€ a testa) Sinceramente pensavo si trovarla un po’più cheap.. Per esempio ho mangiato per meno a Porto 🙂

    • Ciao Paola!
      Io l’ho trovata molto economica sempre in relazione ad altre capitali europee 🙂 nelle bancarelle io ho speso 5€ ma mi sono alzata pienissima 🙂 davvero Porto è più economica? Motivo in più per andarci!!:D grazie mille Paola :*

      • Ah ok 🙂 volevo capire in relazione a cosa era molto economica e in rapporto alle altre capitali, decisamente sì.. 🙂 mi sta comunque sorgendo il dubbio che i prezzi stiano salendo in maniera esponenziale.. Ho letto post vecchi di un anno o due e già sono raddoppiati.. :/ Porto è molto molto molto bella e io ho spesso mangiato con pochissimo… Oltretutto i paesi vicini sono ancora più belli 🙂 sei già su Ryanair?

  • Giorno tesoro,
    Mi avevi già molto incuriosita con lo scorso post su Budapest e ora sono connvinta di volerci andare al più presto.
    Una bella città anche economica ê il top!!

    Un bacino

  • Budapest è nella mia lista dei desideri d un po’, e dopo questo post ha scalato la classifica. Mi piacerebbe andarci in inverno, magari per Capodanno. Sarebbe una favola!

  • Ciao a tutti, e complimenti Marika per il tuo blog che seguo sempre con grande interesse! Vorrei andare un fine settimana a Budapest ma mi chiedevo se il mese di Febbraio fosse indicato per visitare la città!

    • Ciao Camilla, innanzitutto grazie e scusa se ti rispondo ora ma sono in Asia 🙂 Budapest è una città meravigliosa visitabile durante tutto l’anno, l’unico problema potrebbe essere il freddo forse, ma questo dipende da te 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *