Due giorni ad Amsterdam – Tra canali, biciclette, luci rosse e tanto altro

 

due giorni ad amsterdam

Amsterdam è sempre bellissima. E’ un mondo a parte, che sembra non volersi inchinare ai dogmi dell’ipocrisia, incarnando quei vizi consumati in ogni città, ma che altrove vengono nascosti.

Cosa visitare in due giorni ad Amsterdam?

Amsterdam è poesia, luci, romanticismo. Amsterdam è il Joordan con i suoi vicoli caratteristici ed i caffè bevuti ai tavolini posti lungo i canali. E’ Anna Frank, che grazie al suo diario ( ed a suo padre, Otto Frank, che l’ha reso pubblico ) è riuscita a descrivere la guerra con gli occhi di una ragazzina costretta a dividere la casa con sette persone, a camminare piano per paura dei rumori e a parlare sottovoce.

Amsterdam è la vita nottura di Leidseplein, il primo Bulldog ed il Pancake Corner lì accanto. E’ un qualsiasi coffeeshop con i divanetti occupati da persone di tutte le etnie, età, culture. E’ Piazza Rembrandt con la statua gigante che osserva tutto dall’alto e i negozi di souvenir che strabordano di zoccoletti, mulini, lecca-lecca e cappelli.

due giorni ad amsterdam

E’ Museumplain e la celebre scritta gigante “IAMSTERDAM”, sulla quale provano tutti ad arrampicarsi. Amsterdam è il mercato dei fiori, caratterizzato dai famosi tulipani che abbracciano qualsiasi sfumatura. E’ la passeggiata senza meta che ti porta a scoprire angoli meravigliosi ed a curiosare nelle boat-house perfettamente arredate. E’ chinatown, con gli innumerevoli ristorantini asiatici che spuntano ovunque.

Due giorni ad Amsterdam sono la cena in battello e rimanere stupiti di fronte ad un’organizzazione così perfetta e ad un tavolo elegantissimo che scorre delicatamente sull’acqua e sotto i ponti. Sono la meravigliosa Piazza Dam, dalla quale si ramificano tante stradine illuminate dai neon e dalle insegne dei locali.

due giorni ad amsterdam

Amsterdam è il Quartiere a Luci Rosse, le vetrine, i cinema hard, le donne. Un insieme di suggestive immagini che ti invitano a riflettere su quanto tutto questo possa essere considerata davvero una sorta di parentesi open-minded o se, scovato l’ingegno, non è altro che una semplice trovata per attirare tanti, tantissimi turisti. In ogni caso, i coffeeshop ci sono, la prostituzione in bella vista anche. Quindi, per chi come noi arriva da un posto in cui si tende ( e nemmeno troppo spesso ) a velare situazioni che indiscutibilmente esistono comunque, quando si mette piede in questo posto ci si rende davvero conto di essere stati catapultati in un mondo che gira al contrario. Noi amiamo Amsterdam. Amiamo tutto di questa città che abbiamo già visitato tante volte e se lo diciamo armandoci di tale sicurezza è perchè riesce sempre a stupirci, ad incantarci, a farci innamorare di nuovo.

Ora vogliamo darvi qualche informazione utile per trascorrere due giorni ad Amsterdam. Per l’alloggio abbiamo scelto il Best Western Leidse Square, situato a pochi passi dall’omonima piazza. Una valida alternativa è rappresentata dagli appartamenti, disseminati ovunque. Il Joordan è una zona meravigliosa per dormire: a pochi passi dal centro ma dall’atmosfera semplice e che sa di quotidianità.

La nostra lista per quanto riguarda le attrazioni imperdibili è la seguente:

  • Casa di Anna Frank ( biglietti acquistabili su http://www.annefrank.org/it/ per evitare due ore di fila )
  • Giro in battello ( con la cena è superlativo, ma resta bellissimo anche senza di essa )
  • Il Joordan
  • Leidseplein
  • Haarlemmerstraat
  • Red Lights District
  • Piazza Dam
  • Magere Brug
  • Bejinhof
  • Singel
  • Museumplein
  • Zeedijk ( Chinatown )
  • Mercato dei fiori

Per quanto riguarda il resto della città, il nostro consiglio è uno soltanto: perdetevi! Esplorate, camminate, fermatevi a fotografare i paesaggi ma, soprattutto, lasciatevi stupire da questo posto meraviglioso e dai suoi quartieri che, grazie alla presenza dei canali, compongono un incantevole quadro tutto da vivere e scoprire.

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

8 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *