10 cose da fare a Hong Kong: a spasso nella giungla urbana

The concrete jungle.
E’ questo il suo soprannome.
E prima di suggerirti le cose da fare a Hong Kong, è necessario premetterlo: è davvero una giungla urbana. Un microcosmo in continuo fermento. Un disordine che però ha dentro un ordine che ha dentro il caos. Un groviglio di suoni e luci e persone.
E a noi?
Beh, a noi è piaciuta da morire.

E’ difficile spiegare Hong Kong a chi non l’ha mai vista. E non perché -come capita con altri luoghi- sia talmente bella da non poter essere descritta a parole, ma perché è formata da innumerevoli mondi inscindibili.
Ogni distretto -la città ne vanta diciotto tra centrali e periferici– ha una propria anima ed un cuore che batte ad un ritmo totalmente diverso da quelli adiacenti. Forse è proprio questo il fascino della città: basta spostarsi di poco per ritrovarsi catapultati in una realtà che non ha nulla in comune con la precedente.

fare a Hong Kong fare a Hong Kongfare a Hong Kong

10 cose da fare a Hong Kong

Perditi nei mercati di Mongkok

Mongkok, situata nella parte centrale del distretto di Kowloon, è senza dubbio una delle nostre zone preferite grazie al suo carattere tipico e vivace. Vi troverai diversi mercati, dai più classici ai più particolari. Contrariamente ai nostri, qui aprono piuttosto tardi quindi sarebbe opportuno raggiungerli dall’ora di pranzo in poi.
Sono tutti a breve distanza l’uno dall’altro e, tra i tanti, noi ti suggeriamo di non perdere:

  • Ladies Night Market.
    Questo mercato si estende su Tung Choi Street e nonostante sia il più famoso di Hong Kong non vende nulla di particolarmente interessante. E’ pieno zeppo di cose non originali e può essere davvero molto affollato, ma è il luogo perfetto per fare incetta di souvenir. Le strade circostanti, inoltre, sono davvero super vivaci e offrono un notevole spiccato sulla frenetica vita quotidiana della città.
  • Goldfish Market Street.
    Proprio così, un mercato che vende solo ed esclusivamente pesciolini da acquario. In realtà sono ormai rimaste poche bancarelle all’angolo di Tung Choi Street con Bute Street, però è una tappa carina per scattare qualche foto particolare.
  • Flower Market Street.
    Siamo capitati in questo mercato la mattina del Capodanno cinese, quando tutti i local erano intenti ad acquistare fiori per abbellire la propria casa. E’ interessante perché vedrai tipi di fiori e piante assolutamente inusuali per noi.
  • Fruit Market Street.
    Questo è senza dubbio il meno turistico tra i mercati di Hong Kong e vi ruberà pochissimo tempo, ma è il luogo da puntare per assaggiare innumerevoli tipi di frutta esotica.

fare a Hong Kong fare a Hong Kong fare a Hong Kongfare a Hong Kong

Passeggia lungo la Avenue of Stars

Tra le cose da fare a Hong Kong, non può mancare un grande classico: la Avenue of Stars.
Questa passeggiata ti regalerà una vista stupenda sui grattacieli del distretto di Central e per questo motivo ti suggeriamo di visitarla sia di giorno che di sera, in modo da poter scattare delle foto pazzesche.

fare a Hong Kong

Il cuore di Hong Kong: Central

Central è incredibile.
E’ considerata la Wall Street di Hong Kong e non faticherai a capirne il motivo. Immensi grattacieli sorgono accanto alle boutique di lusso, centri commerciali enormi -come il celebre Ifc Mall- si contendono le strade con alberghi da mille e una notte. Ed  è proprio qui che c’è il centro nevralgico della vita notturna, se hai voglia di party e movida segnati questi due nomi: Lan Kwai Fong Street e Soho.

fare a Hong Kong

Esplora il distretto storico di Sheung Wan

Adiacente a Central ma allo stesso tempo agli antipodi nell’aspetto, Sheung Wan è una tappa imperdibile. E’ qui che si stabilirono tantissimi uomini d’affari cinesi in fuga dal caos della madre patria, dando vita alla comunità cinese di Hong Kong, ed è qui che ritroverai quel fascino tipico delle viuzze antiche.
Ti consigliamo di visitare questa zona durante la settimana, dal momento che di domenica molte attività sono chiuse.
Ma cosa vedere a Sheung Wan?

  •  Negozi di pesce essiccato lungo Des Voeux Rd West.
  • Negozi di ginseng e nidi di uccelli a Wing Lok Street e Bonham Strand.
  • Negozi di erbe officinali lungo Ko Shing Street.
  • Il Western Market (più interessante all’esterno che all’interno) situato su Connaught Road West.
  • Man Mo Temple lungo Hollywood Road.
  • Ladder Street: una scalinata molto particolare e fotogenica.

fare a Hong Kong fare a Hong Kong fare a Hong Kongfare a Hong Kong

Sali a bordo dello Star Ferry

Definita “La crociera più economica del mondo” (circa 80 centesimi in settimana, poco più durante il weekend e le festività) , non puoi lasciare Hong Kong senza ammirare il panorama dal suo traghetto più famoso.
Lo Star Ferry collega Kowloon (Tsim Sha Tsui) a Central e Wan Chai.
La rotta Tsim Sha Tsui-Central è la più breve, dura circa sette minuti e solitamente non se ne attende mai più di dieci per salire a bordo. Su questa tratta si può anche scegliere tra Lower Deck e Upper Deck. La differenza di prezzo è irrisoria e ti consigliamo di optare per l’Upper Deck se vuoi una vista migliore. Noi lo abbiamo preso nel pomeriggio, ma diversi viaggiatori consigliano di fare il giro intorno alle otto di sera, in concomitanza con lo spettacolo di luci Symphony of Lights, che tuttavia noi reputiamo sopravvalutato.

fare a Hong Kong

Prova la riflessologia plantare

Preparati: fa un male cane.
Fa malissimo, probabilmente ci maledirai in quel momento, ma poi ti sembrerà di camminare sulle nuvole e ad un prezzo molto più basso rispetto a quelli a cui siamo abituati. Trattandosi di un’usanza legatissima alla cultura locale, Hong Kong è dissemitata di centri specializzati in questo “massaggio”, ma per un’esperienza al top cerca di rivolgerti a quelli validi.
Potresti, ad esempio, chiedere consiglio presso la reception del tuo hotel.

Goditi il panorama dal Victoria Peak

Si tratta di uno dei punti panoramici più famosi di Hong Kong e merita tutta la notorietà che ha. La maggior parte dei turisti scelte di raggiungerlo tramite il Peak Tram, conosciuto come una delle funicolari più ripide del mondo. Tuttavia noi abbiamo optato per un taxi vista la fila enorme. Pensa che quando abbiamo chiesto agli addetti una stima del tempo di attesa ci hanno risposto “Due ore”.
Suggerimento in più: cerca di essere lì all’ora del tramonto.

fare a Hong Kong

Cena al Temple Street Night Market

Se ami lo street food questo è il posto che fa per te. Innumerevoli ristorantini improvvisati e non invadono le strade con tavoli di plastica, sedie e menu che in linea di massima offrono tutti le stesse cose. E’ bene premettere che i prezzi non sono bassi come si potrebbe pensare e che si tratta di un luogo assolutamente da evitare se si è schizzinosi. Insomma, è un’esperienza, mettiamola così.
Non dimenticare di testare, quando sarai in zona, l’egg waffle ripieno di gelato. Il più famoso è quello di Mammy Pancake, che ha varie sedi sparse per la città, ma metti in preventivo la tanta coda. Noi ci siamo tuffati sul localino esattamente accanto ed era comunque squisito.

fare a Hong Kong fare a Hong Kong

Assaggia i dim sum

Hong Kong è la capitale mondiale dei dim sum ed è proprio qui che troverai alcuni tra i ristoranti specializzati più famosi al mondo.
L’indirizzo giusto? Tim Ho Wan, che vanta addirittura una stella Michelin pur mantenendo i prezzi bassi nelle sue molteplici sedi sparse per la città. Non a caso è considerato il più economico tra i ristoranti di tale livello.
Non accetta prenotazioni.

fare a Hong Kong

Ammira Hong Kong dall’alto di uno dei suoi sky bar

Hong Kong pullula di sky bar e non puoi lasciare la città aver brindato in uno dei più famosi. Noi ti suggeriamo l’Eye Bar a Tsim Sha Tsui, un locale davvero, ma davvero molto bello e con una vista pazzesca sulla baia. Lo abbiamo raggiunto poco prima delle otto per ammirare lo spettacolo di luci Symphony of Lights, al quale abbiamo accennato prima.

fare a Hong Kong

Hong Kong: informazioni utili

Dopo averti parlato delle cose da fare a Hong Kong, ci sembra giusto darti qualche suggerimento per organizzare al meglio il tuo soggiorno.

Alloggio

Le zone migliori per dormire sono Central e Kowloon. Noi, pur cambiando due hotel, abbiamo optato sempre per quest’ultima scelta. Tuttavia se sei interessato alla vita notturna, forse è meglio orientarsi verso la prima. Tieni in considerazione una cosa: Hong Kong non è una città economica.
Soprattutto per gli alloggi, non aspettarti i prezzi di Bangkok o di altre metropoli asiatiche, sono ben lontani dai suoi.
Consigliamo il Pravo Hotel, adiacente alla Avenue of Stars, e il The CityView Hotel, situato a due passi dal Temple Street Night Market. Entrambi sono vicinissimi alla metro.

Spostamenti

Hong Kong si gira molto facilmente, nonostante la sua strana conformazione. La metro MTR è davvero efficiente e, per evitare di dover ogni volta fare il biglietto, vi consigliamo di acquistare una Octopus Card -valida anche per lo Star Ferry da ricaricare a piacimento.
Ci è capitato di utilizzare anche i taxi e Uber, che qui funziona benissimo.

Quanto tempo fermarsi a Hong Kong?

Per spuntare tutte le cose da fare a Hong Kong che ti abbiamo suggerito, ti consigliamo di fermarti in città almeno tre notti se ti piace fare la trottola, quattro o più se vuoi prendertela con più calma e vuoi aggiungere qualcosa all’itinerario, come ad esempio Macao o Lantau.

fare a Hong Kong fare a Hong Kong fare a Hong Kong fare a Hong Kong fare a Hong Kongfare a Hong Kongfare a Hong Kong

 

 

 

 

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi news e aggiornamenti dal nostro blog

Iscrizione avvenuta con successo!