Giro in barca a Ischia: informazioni utili

Ma davvero credevate che saremmo potuti restare una settimana intera chiusi nel resort senza provare l’ebbrezza di un giro in barca a Ischia?
Impossibile!

Ci è bastato chiedere informazioni al nostro hotel e in men che non si dica era già tutto organizzato.
La nave c’era, il bikini anche, non ci restava che incontrare lui: Lo Smilzo.

giro in barca a ischia

Lo Smilzo è il nome della barca e il soprannome del suo capitano, che però tutto è tranne che smilzo (Scusa Carmine!).
Così sotto un sole cocente -e dopo aver indossato il cappellino che ci hanno fornito a bordo- è iniziata questa esperienza che, vi assicuro, non dimenticheremo mai.

Che Ischia sia bellissima è un dato di fatto, ma ciò che ha reso speciale quella giornata è stata l’incredibile simpatia dello staff.
Tre sole persone in grado di regalare ai loro quattordici passeggeri risate a non finire, informazioni utili riguardanti l’isola e ottimo cibo.
Mi correggo: tanto, ottimo cibo.

giro in barca a ischia

Perché quella che doveva essere una semplice spaghettata si è trasformata in una serie di bruschette al pomodoro, seguite dalle zeppoline fritte con le alici, a loro volta seguite da una gigantesca impepata di cozze, a sua volta seguita da pasta ai frutti di mare, a sua volta seguita dalla frittura di pesce, a sua volta seguita dalla torta caprese.
Il tutto accompagnato da frutta, caffè, spumante, vino bianco e sangria.
Non so dove abbia trovato il coraggio di tuffarmi in mare dopo questo delizioso light lunch. 

 Siamo partiti dal porto di Forio e abbiamo circumnavigato l’intera isola, tuffandoci nei punti più  belli e godendoci le sue bellezza da un punto di vista alternativo: il mare.
Davanti ai nostri occhi si sono rincorsi paesaggi incantevoli, ristorantini incastonati nelle montagne e intime calette.
Che emozione osservare le tipiche casette colorate mentre il sole baciava la nostra pelle!

giro in barca a ischia

E in questo modo abbiamo trascorso a bordo circa otto ore che sono letteralmente volate e che ci hanno regalato emozioni bellissime, di quelle che penso sempre erroneamente di non poter trovare in luoghi così vicini.
Invece, ancora una volta, sono rimasta a bocca aperta.

Non sono solita dedicare interi post a questo tipo di esperienze, ma il nostro giro in barca a Ischia e soprattutto lo staff de Lo Smilzo meriterebbero almeno diecimila parole, perché ancora una volta la semplicità ha saputo conquistarmi e dimostrarmi che quando ci si circonda di persone genuine non si sbaglia mai. Però preferisco fermarmi qui e lasciare a voi la possibilità di vivere i miei stessi, indimenticabili, magici momenti.

giro in barca a ischia

INFORMAZIONI UTILI

  • L’imbarcazione è molto particolare, semplice ma tipica. Noi eravamo quattordici e lo spazio era perfetto. Tra l’altro è a due piani, perché quello superiore è adibito a prendisole.
  • Abbiamo pagato 55 euro a persona (il costo è di 50 euro se non devono venirvi a prendere in hotel) e vi assicuro che questa esperienza li vale tutti.
  • Trovate numeri di telefono e informazioni sulla pagina Facebook de Lo Smilzo.

 

 

 

 

 

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

6 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *