Cara Olanda, stiamo tornando!

E così pare che a breve rimetteremo piede in una delle città a cui siamo più legati e una delle poche che a volte preferiamo addirittura a luoghi nuovi.
Trascorreremo sei giorni in Olanda e mi tremano le mani come se non ci fossi mai stata prima.

E’ strana per me, questa cosa che Amsterdam ogni tanto mi manca, questo richiamo che mi spinge a programmare weekend a caso e a sfruttare ponti e festività per andare a respirare un po’ della sua aria.
Che no, contrariamente a come si pensi non è solo quella dei coffeeshop.

sei giorni in Olanda

Ad Amsterdam, come a New York, io voglio bene sul serio.
Le voglio bene quasi fosse un’ amica che ogni tanto ho la necessità di riabbracciare e di stringere forte.
Mi spiace mostrarla ai miei compagni di viaggio, rivivere i luoghi più turistici per poi perdermi in quelli che mi fanno sentire quasi un local, ritagliandomi attimi di assoluta lentezza e intimità che custodisco gelosamente.

Mi piace fittare un appartamento nel Joordan, uscire a fare la spesa, sorseggiare un bicchiere di vino mentre, affacciata alla finestra, osservo lo scorrere della quotidianità olandese. E mi piace sotto sotto sentirmi parte, di quella quotidianità.
Mi piace mangiare seduta ad un tavolo, come faccio a casa, chiacchierare con Diego e poi uscire a bere una birra o restare sul divano a guardare la tv senza avvertire l’esigenza di dover sfruttare al meglio il tempo.

sei giorni in Olanda

Mi piace innamorarmi sempre un po’ di più degli scorci sui canali, ritrovarmi con mille foto uguali ogni anno e non fregarmene nulla.
Mi piace che ad Amsterdam ci siano cose che consideriamo nostre: il nostro ristorante, la nostra fermata del tram, il nostro supermercato, la nostra passeggiata abituale.
Mi piace sentirmi a casa e tirare un sospiro di sollievo nel rivedere posti che mi sono così familiari ma che -e sembra strano detto da me- non mi annoieranno mai.
Inutile negarlo: con alcuni luoghi crei un feeling che ti sconvolge e ti ruba un pezzetto di anima.
Non puoi mica deciderlo tu, succede e basta.

Questa volta, però, sarà diverso.
I nostri sei giorni in Olanda inizieranno e finiranno ad Eindhoven, da dove ci sposteremo verso Utrecht, meta totalmente nuova per me e Diego. Con Visit Utrecht  andremo alla scoperta di alcuni dei tesori di questa città, che immagino raccolta, ricca di fascino e molto elegante.

sei giorni in Olanda

Ad Amsterdam resteremo nel nostro quartiere del cuore, ma proveremo un’esperienza assolutamente nuova e intrigante: soggiorneremo in  una houseboat!
Nonostante i dubbi iniziali, pare che in realtà queste case galleggianti siano molto stabili e romantiche, ma sarà così anche durante il King’s Day, la festa più vivace di tutta l’Olanda, che capiterà proprio il 27 aprile e per la quale si riempiranno anche i canali di persone pronte a far festa?
Io non vedo l’ora di scoprirlo!

Finalmente ci dedicheremo ai dintorni della capitale, visti quando ero molto piccola insieme ai miei genitori, che ogni volta che sono lì mi spingono a tornare a visitarli.
Di cose da raccontare sui sei giorni in Olanda che stiamo per affrontare ce ne sarebbero tante altre, il mio quadernino dei viaggi è pieno di post it coloratissimi attaccati qua e là, ma non nego che la voglia di lasciarsi sorprendere è sempre dietro l’angolo.
Io, dal canto mio, sono pronta a partire come faccio sempre: con il cuore aperto.

Per maggiori informazioni, ti rimando sito dell’Ente del Turismo Olandese.

Per seguire in tempo reale il nostro viaggio:

 Snapchat –> @marikalaurelli
Instagram –> @marikalaurelli
Facebook –> Facebook.com/gate309

sei giorni in olanda

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

5 commenti

  • Neanche a dirlo, vi seguiremo su Snapchat perché Amsterdam quest anno ci è sfuggita per un soffio ed il prossimo sarà nostra per forza. Nonostante Stefano ci sia stato già due volte anche lui sente una particolare affinità con questa città…e come dici tu, non per i coffeeshop! Ma per l’aria che si respira ed il suo fascino così particolare.
    Non vedo l’ora di conoscerla anche io!
    Un bacione ragazzi e buon viaggio.<3

    • Una delle città più romantiche al mondo, diversa dalle altre, tanto “avanti” quanto pervasa da un fascino tutto storico. Da vedere, assolutamente! Grazie ragazzi <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Accetto la Privacy Policy