Next Stops: le mie prossime mete!

Ancora prima del come stai, la domanda che si sente porre più spesso un viaggiatore è sempre la stessa: qual è la prossima meta?
Ecco, questo post è un po’ una risposta, un po’ un modo per far sì che i viaggi sembrino più vicini.
Mi piace leggere la curiosità negli occhi di chi lo chiede, mi piace perdermi in racconti, sogni e progetti.

La verità è che pare sia un anno grande, un anno immenso e pienissimo, di quelli che piacciono tanto a me e che mi fanno riprendere fiato solo quando capita.
Sorrido quando riesco a conciliare tutti i cassetti della mia vita e se succede il contrario metto il broncio per un po’ ma poi penso che la crescita quotidiana prevede anche delle scelte.
E io quindi scelgo.
E lo faccio sempre con il cuore.

Ma la verità è anche che il 2016 è un anno di ponti, progetti, piccoli e grandi traguardi. Ed è anche un anno pieno di  offerte, come quelle che propone  www.sconti.com per hotels.com.
E’ un anno di viaggi, che quelli non sono mai troppi. Sarà un anno di ritorni e nuove scoperte, un riabbracciare vecchi amori sperando di conoscerne di nuovi.

next stops

Mi aspetta un weekend in Romagna, zona che conosco pochissimo e che mi ricorda una vacanza lontana e totalmente fuori di testa con le mie amiche. Quando si cercava di risparmiare anche il centesimo al supermercato e le piadine le abbiamo provate solo una volta perché costavano quanto una vodka.
E magari non erano neanche quelle tradizionali. E poi a diciotto anni la vodka ha la precedenza.
Mi aspetta un tour in una terra a me tanto cara (e tanto vicina!) per una collaborazione che non vedo l’ora di poter svelare e che sono sicura piacerà a tutti, perché quando ti ritrovi a lavorare con quella cosa bella e speciale che si chiama passione allora anche il lavoro ha il sapore dello zucchero. Di canna, come lo preferisco io.

Tornerò in Olanda e per la prima volta beccherò la stagione dei tulipani, dato che Amsterdam è bellissima ma io l’ho visitata sempre in periodi un po’ sfigati. Papà dice che quando ero più piccola mi ha portata in quel parco gigante e coloratissimo che visiterò tra poco e anche nei mulini e nei posti dove fanno il formaggio. Solo che il formaggio a quell’età non mi piaceva mica.
Tornerò in Olanda ma non vedrò solo la capitale, bensì anche i dintorni, Utrecht e ciò che l’istinto mi suggerirà in quel momento.

next stops

A giugno voleremo in compagnia di persone speciali con destinazione Copenaghen e, udite udite, sarà la mia prima volta al nord!
Un battesimo dettato dal prezzo bassissimo del volo, dal ponte lungo e dalla voglia di scoprire questo lembo di terra ancora del tutto estraneo. Non sappiamo ancora cosa vedere, cosa mangiare, cosa fare.
Ma sappiamo che sarà un viaggio pieno di risate a crepapelle, questo è certo.

Finalmente, poi, gli autonoleggi rivedranno le nostre belle facce per un on the road che bramiamo da secoli: Siviglia e Portogallo, con soste nelle città principali e nei gioiellini tutti da esplorare.
Voglio assaggiare l’ assaggiabile, macinare chilometri e meravigliarmi di fronte a posti nuovi, lasciandomi cullare da quell’atmosfera che solo le quattro ruote sono in grado di darmi.
Qualcuno la chiama libertà, io la chiamo vita.

In estate toccherà al viaggione lungo e la scelta, lo ammetto, è stata forzata.
Il mio sogno sarebbe stato il Sud America, ma i costi davvero eccessivi del volo mi hanno spinta a puntare altre mete e quindi, senza pensarci troppo, ho buttato lì il tasto acquista per una destinazione economica ma che non rientrava assolutamente tra quelle da visitare al più presto: l’India.
L’India.
L’India.
L’India.
E se ti dicessi che, studiandola un pochino, ora conto i giorni che mi separano da questo subcontinente così diverso dai luoghi che ho visitato fino a questo momento?
Colleziono informazioni estrapolate qua e là dai diari di altri viaggiatori, dai forum, dalle guide. Sono rimasta abbagliata da mille e uno cose che non sapevo e che mi hanno fatto forse esprimere una sentenza ignorante e affrettata su qualcosa che conoscevo solo per sentito dire.
Ho praticamente fatto quello che critico puntualmente nelle altre persone: ho sparato un giudizio a caso.
Poi magari vado lì e la odio (e fidati che può succedere), ma a questo ci si arriva solo con l’esperienza diretta.
Dimenticavo, il Sud America lo vedrò comunque, ma l’anno prossimo in viaggio di nozze!

next stops

Dopo l’India finalmente visiterò Kuala Lumpur, uno degli hub asiatici principali e meta che tutti gli amanti dell’Asia prima o poi toccano, anche se per poco, dato che poi si vola in Indonesia.
Relax, templi, mare e mangia prega ama. Ecco cosa mi aspetto dall’Indonesia dopo un tour nel Rajasthan.

Ecco, questi sono i viaggi che ho in programma per ora. Diciamo quelli che sono ben conservati nella cartella “Prenotazioni 2016” della mia casella di posta elettronica.
Lo so cosa stai pensando e ti dico che si, probabilmente cambieranno i piani, probabilmente dovrò incastrarci qualche weekend di troppo perchè “vuoi non vedere quella città a quel prezzo irrisorio?” ma la mia vita è così: è una sorpresa continua.
Ed io continuerò a lottare per il viaggio più importante di tutti, non quest’ anno, non il prossimo, non quello dopo ancora, ma sempre: il viaggio che porta alla felicità.

Questo post è rivolto anche a te: se hai informazioni o consigli sulle mete che ti ho appena elencato ti prego di condividerli con me, il passaparola è meglio di qualsiasi guida turistica 🙂

A proposito, segui già i nostri viaggi su Snapchat? (@marikalaurelli) 

 

 

 

 

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

19 commenti

  • Il viaggio in Spagna-Portogallo on the road resta sempre uno dei più belli per vivere la realtà di tutti quegli splendidi piccoli paesetti lungo le coste.
    L’India è una tappa che DEVO recuperare anch’io a tutti i costi (sarebbe ora). Quale sarà esattamente la tua destinazione ?
    Io, al contrario, quest’anno ripiegherò prima sulla Transylvania e poi sul Perù.

    • Grazie mille!
      Io farò Rajasthan, Agra e Varanasi 🙂
      Con la Romania non ho un bel rapporto (:D) ma il Perù sarebbe stata la mia meta di agosto, se il non costasse quanto tutto il mio viaggio in Asia 🙁 E’ davvero, ma davvero troppo caro.. Infatti l’ho lasciato per il viaggio di nozze del prossimo anno ehehehe 😀

      • Ciao Marika! se hai bisogno di consigli per il Perù chiedi pure se posso aiutarti o l’hai già fatto!? sto lavorando al mio blog, ma il Perù non riesco ad inserirlo, sono quasi passati 10 anni da quel viaggio, ho vissuto un mese in quella terra, proprio con loro…e non ho fatto il classico giro turistico, ma ci tornerò assolutamente!! io amo quella terra e cultura. Poi mi sposerò a Luglio e non so ancora dove andremo in viaggio di nozze….troppi posti stupendi!!!

  • Wow! Che invidia 🙂 E complimenti per l’organizzazione, non so come fai ad averne così tanti in programma e a non impazzire tra guide e cartine! 🙂

    A presto

    • Grazie mille 🙂
      In realtà non sto impazzendo perchè ho imparato a non dover per forza tenere tutto sotto controllo, mentre prima davvero programmavo anche le giornate nei dettagli. Ora ho cambiato spirito, mettiamola così 🙂
      Prendo l’organizzazione come una cosa super piacevole..Nei momenti liberi 🙂

  • Sembra brutto se ti consiglio “Indimenticabile India”? 😛
    Se mi ricordo bene farai il mio stesso giro, nel libro trovi tutto l’itinerario e tutte le sensazioni e chi è partito dopo di me mi ha detto di averlo trovato utile.

    Poi ovviamente ti rinnovo l’invito a chiedermi se hai bisogno per organizzare, ma te sai sempre come fare quindi non credo proprio avrai problemi!

  • Cara Serena, non sembra brutto.. anche perchè è stato il primo ebook che ho acquistato ahahha! 😀
    L’ho letto sul volo di ritorno dall’Asia a gennaio e mi sono fatta un sacco di risate quando raccontavi i momenti in cui ti arrabbiavi con l’autista 😀

    Grazie mille, sei sempre tanto gentile :*

  • Ogni tuo articolo è un viaggio verso la felicità! Mi leggo in tante tue parole e come sempre ti seguirò per prendere spunto o ammirazione o ricordare.
    Si perchè il viaggio nella terra dei tulipani è stato un bellissimo viaggio nel 2009 ed ho solo splendidi ricordi: da qui i pochi consigli che posso darti è non dimenticarti Harlem poco distante dai mulini di Kinderdijk e dal giardino di Keukenohf. Se una sera volete respirare la tranquillità di una cena in un piccolo porticciolo a pochi km da Amsterdam, il paesino di Voledam fa al caso vostro.
    Infine se capitate di venerdì non perdetevi il mercato dei formaggi a Alkmaar. Noi non siamo riusciti ma dicono sia davvero bello!
    Sono pronta a ricordare grazie alle tue foto ?

    • Ciao Ste,
      ha guidato Diego e ha detto che dopo i primi 15/20 minuti nei quali si è sentito disorientato poi ci prendi la mano, la cosa più difficile sono le rotonde all’inizio 😀 Attenzione nel nord perchè le strade sono strettissime 🙂 Buon viaggio e ottima scelta!

      • Grazie!
        Solitamente quando facciamo un on the road guidiamo entrambi, sopratutto negli States ci siamo dati il cambio, ma qui no! Guiderà solo lui!
        Ne vedremo delle belle! 🙂

  • Wow quanti bei viaggi in programma. Io invece i programmi continuo a cambiarli ogni giorno! Sono volubile, ho nostalgia di alcuni luoghi, seguo l’istinto, insomma non mi sono ancora decisa. Ho scartato Bali, ahimè, quindi sono curiosa di leggere il tuo racconto di viaggio in Indonesia.
    Continuo a non scegliere di volare a Est, ma prima o poi questa titubanza dovrò vincerla!
    Ti auguro grandi viaggi, Siviglia e Portogallo vedrai ti incanteranno! Io ho fatto da Lisbona all’Algarve, magnifico; le spiagge del sud sono selvagge, a tratti silenziose (certo non in agosto).
    Buoni nuovi Viaggi!
    Monica

    • Grazie Monica, grazie mille!
      E ti assicuro che l’Est è magico, diverso..Ma ugualmente magico. Io credo che tutti prima o poi dovrebbero dedicarsi all’Oriente, dargli una possibilità 🙂
      E per il Portogallo non vedo davvero l’ora di partire, ne sento sempre parlare così bene *_*
      Un bacione enorme!

  • Mamma mia, quanti viaggi stupendi! *_*
    Copenaghen è una di quelle città che rientrano a pieno nella nostra lista dei desideri! Ahaha
    Non vediamo l’ora di scoprirla con te, prima ancora di scoprirla con i nostri occhi!
    E poi l’indonesia….e il portogallo! vabbè, facciamo prima se ci infiliamo in valigia con voi, che dite?
    Un bacione <3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *