A proposito di Albufeira

Chi segue il blog da un po’, sa benissimo che non siamo grandi ammiratori dei luoghi desolati, delle spiagge deserte e della tranquillità totale.
Ci piace mischiarci tra la gente, stringere nuove amicizie e fare il pieno di luci, musica e attività.
Per questo e tanti altri motivi, Albufeira ci è rimasta nel cuore.

E’ la mecca della movida dell’Algarve, centro nevralgico di un mondo dinamico e caotico.
Proprio qui, non a caso, si riuniscono tante comitive di ragazzi pronti a far festa, ma Albufeira è adatta a tutte le età e conserva angolini davvero notevoli.

Praia da Falesia, ad esempio, è in assoluto la spiaggia che mi è piaciuta di più del nostro on the road in Portogallo.
Super panoramica e incredibilmente grande, ci ha lasciati letteralmente a bocca aperta. C’è un bar perfetto per un pranzo leggero ed è possibile fittare l’ombrellone con due lettini e una tenda (si, anche la tenda perfetta per i bimbi!) al costo di sedici euro al giorno. L’acqua inoltre mi è sembrata un po’ meno fredda di quella di Lagos.

albufeira

Albufeira è la classica località di mare, con i negozietti di souvenir, artigianato locale e gli innumerevoli bar nei quali recarsi per l’happy hour. Insomma: non ha certamente un’anima storica e culturale come altre località del Paese, ma per apprezzarla basta prenderla per quella che è evitando di affibbiarle un significato più profondo. Insomma: take it easy!

Il centro storico è un dedalo di viuzze bianchissime e affacciate sul mare tra le quali perdersi e ritrovarsi e poi perdersi ancora. Il paradiso per i fotografi, in parole povere.
La vivacità di questa zona, però, si concentra soprattutto intorno ad un’unica strada principale nella quale è impossibile non imbattersi, in quanto parte dal mare e si snoda verso l’interno, offrendo passeggiate meravigliose e molto rilassanti.
E’ una strada multietnica, che probabilmente ha perso gran parte del suo timbro originale per omologarsi a quelle località mondane che si aprono totalmente al turismo: ristoranti thailandesi, catene, pizzerie e tattoo studio sono disseminati ovunque.
L’atmosfera, però, secondo me è bellissima e consiglio la visita verso il tramonto, quando il sole comincia a scendere verso il mare e a riscaldare le abitazioni candide.
La sera si anima ancora di più, anche grazie alla presenza di tantissimi locali notturni, ma se siete alla ricerca della vera nightlife di Albufeira allora c’è solo un posto in cui andare: la strip!

albufeiraalbufeira

Ebbene si, Albufeira si è presa la responsabilità di soprannominare una strada come quella della ben più famosa Las Vegas, ma devo ammettere che non ha tutti i torni.
Sebbene la strip portoghese, che in realtà si chiama Avenida Dr. Francisco Sà Carneiro, non sia paragonabile a quella americana e su questo non ci piove, è impressionante la quantità di locali che si rincorrono lungo questa via, meta soprattutto dei più giovani.
Tuttavia si incontrano persone di tutte le età in cerca di un ristorante o di un posticino ideale per il dopo cena, ma la verità è che le parole d’ordine della strip sono solo tre: caos, alcool e musica.

albufeira

Per quanto riguarda le attività, ad Albufeira avrete solo l’imbarazzo della scelta. Si va dal classico giro in barca, passando per gli sport acquatici, fino ad arrivare ai tour più adrenalinici ed estremi, con tanto di parco avventura nelle vicinanze.
Se non siete in possesso di un’auto a noleggio, sappiate che lo scooter a mio parere è indispensabile in quanto le spiagge distano a volte parecchi chilometri l’una dall’altra e, sebbene i mezzi mi siano apparsi abbastanza efficienti, avere la possibilità di muoversi in totale libertà sarà senza dubbio un valore aggiunto al viaggio.

Vi consiglio senza ombra di dubbio di optare anche questa volta per un appartamento dotato di cucina, perché come tutti i luoghi di mare che si rispettino, anche Albufeira è disseminata di trappole per turisti, di ristoranti che si professano tradizionali ma che di tradizionale alla fine non hanno neanche il nome.
I supermercati sono praticamente ovunque e spesso hanno anche orari di apertura molto comodi.

albufeiraalbufeira

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *