Dove andare a Capodanno: e noi dove saremo?

Inutile negarlo: il momento fatidico si sta avvicinando.
Ormai anche tu che vivi nel posto più caldo d’Italia inizi ad avvertire quel brivido mattutino quando la mattina lasci il letto caldo.
 Inizi a tremare nel lasso di tempo che intercorre tra la fine della doccia e la presa dell’asciugamano.
Inizi a tossire di tanto in tanto o ad avere sempre con te il pacco di fazzoletti.
Ecco, ormai sta arrivando l’inverno e se non hai ancora pianificato nulla voglio darti qualche consiglio su dove andare a capodanno.

dove andare a capodanno

Si, hai letto bene: Capodanno. 
Quell’avvenimento quasi mistico che viene puntualmente pianificato all’ultimo secondo, quello che “oh ragazzi, ci vediamo all’aperitivo però questa volta decidiamo sul serio”. E poi quel giorno non decidete nulla. E neanche quello dopo. E figuriamoci quello dopo ancora.
Il 31 dicembre vige la legge non scritta del “si organizza all’ultimo e nessuno sa il perché”.
Ma se per una volta, invece, ti organizzassi in anticipo?

DOVE ANDARE A CAPODANNO: AL CALDO

Chi non ha mai sognato di aspettare la mezzanotte tra le palme, la sabbia bianca e l’acqua cristallina, magari con un bel mojito in mano?
 Io l’ho fatto e ti assicuro che è un bel modo per dare il benvenuto al nuovo anno!
Tra le mete che ti consiglio sicuramente rientra Cuba, uno dei miei luoghi del cuore. Cuba è da vivere a stretto contatto con il suo popolo, con le sue strade, con la sua musica. Ecco, un giro sulle sue splendide spiagge non può mancare nel tuo itinerario, ma mi raccomando: non trascurare la sua vera anima.
Un’altra meta che noi abbiamo amato tantissimo è il Messico, girato on the road perdendoci tra grandi città, paesini semi abbandonati e la famosissima Riviera Maya. Inoltre Città del Messico è, a nostro parere, una delle capitali più belle al mondo.
Se hai solo bisogno di relax e di staccare la spina, magari con spiagge da urlo come cornice, non pensarci troppo e scegli Zanzibar, che ha in assoluto uno dei mari più belli mai visti.
Se invece il budget è limitato ti consiglio assolutamente di puntare al Sud Est Asiatico, magari per un bel giro in Thailandia, grazie alla quale potrai unire visite culturali a isolotti meravigliosi.

Potrebbero interessarti:

dove andare a capodanno
Thailandia
dove andare a capodanno
Zanzibar

DOVE ANDARE A CAPODANNO: IN EUROPA

Se hai poco tempo a disposizione ma vuoi comunque concederti una fuga, puoi puntare verso una capitale europea. Avrai solo l’imbarazzo della scelta e questa dipenderà esclusivamente dai tuoi interessi.
Una delle mete più gettonate è sicuramente Londra. Ci sono stata un’infinità di volte, partendo da quando ero piccola grazie alle vacanze studio (per maggiori informazioni sull’argomento clicca qui) fino ad arrivare ai weekend che ad oggi mi concedo spesso e volentieri. Londra offre una vasta gamma di attività e sicuramente non avrai il tempo di annoiarti!
Un’altra destinazione potrebbe essere Parigi, che non passa mai di moda. Camminare tra i viali di Montmartre, perdersi nel Louvre, fermarsi a fissare le vetrine delle boulangerie tipiche e magari cenare a lume di candela davanti un calice di ottimo vino. What else?

Meta che non posso non nominare è Amsterdam.
Visito la capitale olandese almeno una volta l’anno e non smette mai di stupirmi. Con i suoi musei, la sua mentalità, le biciclette e i canali rappresenta per me un luogo magico. La adoro.
Se hai un budget ridotto ti suggerisco di informarti su città più economiche sul piano dell’alloggio e della gastronomia. Tra queste rientrano Budapest e Praga, due tra le mete europee che ho amato di più. Sono romanticissime, offrono una quantità infinita di cose da fare e allo stesso tempo sono abbastanza piccole da risultare perfette per una toccata e fuga di due o tre giorni.

Potrebbero interessarti:

dove andare a capodanno
Amsterdam
dove andare a capodanno
Parigi

DOVE ANDARE A CAPODANNO: IL SOGNO AMERICANO

Se hai qualche giorno in più a disposizione e se il tuo budget te lo permette, ti consiglio di regalarti un viaggio verso una città americana. Inutile negarlo: il pensiero vola subito verso New York e non si fatica a capirne il motivo. La Grande Mela durante il periodo natalizio e quello immediatamente successivo offre il meglio di sé, riempiendosi di decorazioni, musiche e persone e regalando ai visitatori un’aria che sembra tirata fuori da un film. 
Se ci spostiamo verso la West Coast, una possibile meta potrebbe essere Los Angeles, città che io ho apprezzato moltissimo e che ha una posizione invidiabile: dopo un paio di giorni trascorsi a visitarla, puoi noleggiare una macchina ed esplorare i dintorni. Sapevi che la California è sede di alcune tra le attrazioni naturalistiche più belle al mondo e che anche le città costiere, a poche ore di distanza, meritano assolutamente una visita?
Se vuoi un genere totalmente diverso, allora non avere dubbi: vai a Miami.
La città principale della Florida ha un clima totalmente diverso sia per quanto riguarda le temperature che l’atmosfera che si respira. Molto più easy, molto più piccola (ma non dimenticare di visitare anche la città, oltre a Miami Beach!), molto più a misura d’uomo. Senza tralasciare il fatto che, se hai voglia di mare, ti basterà solo scegliere quale vicina isola dei Caraibi visitare.

Potrebbero interessarti:

dove andare a capodanno
New York

E NOI COSA FAREMO?

Stringiti forte.
Sto per confidarti un segreto.
Qualcosa che non avremmo mai immaginato.

Quest’anno a capodanno saremo a casa nostra.

Stupito?
Il 21 dicembre torneremo in Italia dopo un’esperienza lunga un mese che ci porterà verso diversi luoghi nuovi e altri ai quali siamo molto legati. Non abbiamo affatto rinunciato ad un viaggio, lo abbiamo semplicemente anticipato per trascorrere per una volta le feste in famiglia.
A volte le avventure più belle fanno rima proprio con casa, non trovi?

dove andare a capodanno
Thailandia

About

Marika Laurelli. Travel blogger autrice di Gate 309, Web Writer e Storyteller Appassionata di tutto ciò che riguarda i social network e nutre un amore smisurato per il mondo, l'avventura, la scoperta.

You may also like

4 commenti

  • Anche noi abbiamo deciso di trascorrere il capodanno a Roma dopo l’esperienza dello scorso anno.
    Secondo noi il periodo migliore per partire per un viaggio non è capodanno ma il periodo prima di Natale! Magari il ponte dell’immacolata o comunque un weekend di fine novembre-inizio dicembre quando si respira forte l’aria del Natale. Frizzante e frenetica.
    Proprio una fra quelle che hai citato, sarà la meta europea del nostro viaggio pre natalizio! 😉

  • Anche io per quest’anno capodanno a casa! Cercherò di rifarmi appena la sessione autunnale finirà e in compenso a novembre trascorrerò un weekend in Veneto, che mi vergogno a dirlo ma non ci sono mai stata! 🙁

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *